Archivio | Società RSS feed for this section

Love stories in fashion

14 Feb

di Andrea Vigneri

Perchè non celebrare il giorno di San Valentino raccontando alcune delle storie d’amore più belle del mondo della moda? Dietro un atto creativo c’è sempre un’ispirazione profonda, senza contare che spesso queste relazioni umane sono diventate veri e propri sodalizi lavorativi. Di alcune storie abbiamo parlato altre volte (Valentino e Giammetti, Dolce e Gabbana), per le altre ci sembra l’occasione giusta.

L’ artista e la sua musa: quando la modella svedese Lisa Fonssagrives si trasferì a New York aveva 40 anni, lì iniziò a lavorare con il grande fotografo Irving Penn che sulle pagine di Vogue stava rivoluzionando l’immagine della moda, si sposarono nel 1950 e rimasero insieme fino alla morte di lei nel 1992. Nella bellezza ritratta in quegli scatti resta la testimonianza di un legame eterno, come eterna è la sua arte.

 

La famiglia Missoni al gran completo

Proprio qualche giorno fa Ottavio Missoni ha compiuto 90 anni, 58 dei quali trascorsi con la moglie Rosita. Lui è stato campione di atletica, ha gareggiato nelle Olimpiadi di Londra del 1948, nel 1953 si è sposato con Rosita Jelmini e insieme hanno iniziato la loro avventura imprenditoriale; il marchio Missoni è uno dei rari casi nel mondo della moda di azienda “familiare”, già a vedere la loro foto di gruppo si avverte quel calore rassicurante delle loro maglie. Tradizionali e moderni.

 

Quella di Pierre Bergè e Yves Saint Laurent è una storia lunga 50 anni ( dal 1958 al 2008) in cui i due hanno condiviso gli affari e la vita, tra i successi e le ombre della droga e dell’alcol. Recentemente è stato prodotto un documentario che racconta la loro storia “Amor Fou” che presto dovrebbe arrivare anche in Italia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In “Vita Prada” di Gian Luigi Paracchini è raccontato un aneddoto singolare: 10 giugno 1977 a Milano una ragazza esce dal negozio di famiglia per andare al salone internazionale della pelletteria, dove, a quanto pare, uno stand presenta delle borse simili alle sue…il primo incontro tra Miuccia Prada e Patrizio Bertelli è in realtà uno scontro, e leggendari diventeranno gli scontri tra i due nel corso degli anni, due personalità così diverse già all’apparire e pure così complementari, due intelligenze che si sono stimolate reciprocamente e hanno costruito un impero.

 

1982, Teatro alla Scala di Milano: il modello Antonio D’Amico incontra il più grande stilsta di quegli anni, che proprio per la rappresentazione di quella sera aveva realizzato i costumi, dopo quell’incontro Gianni Versace gli ripeterà più volte: “Ti ho visto e mi sei sembrato un putto, un angelo”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

15 luglio 1997, Miami:  Antonio è in casa, aspetta il rientro del suo suo compagno di vita, 15 anni trascorsi assieme tra famiglia, amici, mondanità, lavoro e intimità. Un colpo di pistola segna la fine di un amore e l’avventura del geniale e insuperato Gianni Versace.

 

Richard Buckley

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un colpo di fulmine scoccato in ascensore quello tra il texano Tom Ford e il giornalista Richard Buckley ( dal 1999 al 2005 direttore di Vogue Hommes International) nel 1986, una serata passata  discutere  dell’emergenza dell’Aids nella New York di quegli anni  e una notte di passione. Venticinque anni dopo, nonostante la differenza di età, la loro storia continua.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa sembrerebbe proprio una favola: Jason Preston è un nullafacente  (in realtà pare che abbiano ritrovato suo vecchi annunci da ex marchettaro) che un giorno incontra un uomo bello, ricco e famoso: Marc Jacobs. I due si amano, si fanno vedere in pubblico, Jason diventa famoso e si fa tatuare il nome del suo compagno sul braccio. Se fosse una favola vivrebbero felici e contenti, ma purtroppo la bella coppia è scoppiata qualche anno fa, adesso Marc spera di sposare presto Lorenzo Martone, Jason si gode la sua popolarità.

Annunci

I’m in love with: burlesque mania

9 Feb

Un periodo d’oro per il  Burlesque che si è diffuso praticamente ovunque: dalla moda alla televisione, passando ovviamente per il cinema, e  senza trascurare le palestre, dove sempre più spesso si organizzano dei corsi e anche la casalinga più sprovveduta ne scopre l’esistenza. Se anche voi ne siete rimasti sedotti, febbraio è il mese che fa per voi!!!

 

 

 

 

 

 

Su Sky uno alle ore 22,00 di venerdì 11 febbraio prenderà il via “Lady Burlesque” il primo reality dedicato a questa sofisticata arte al tempo stesso erotica ed ironica. Per un mese assisteremo alla selezione delle ragazze che hanno partecipato al casting on line, dal 25 marzo inizierà il vero lavoro in accademia.

Blaze Starr

Sally Rand

Vedremo se le concorrenti saranno capaci di performance degne di memoria, come quelle di Blaze Starr che si lasciava spogliare interamente da una pantera addestrata, o Sally Rand che rese celebri i numeri con i ventagli e le grandi sfere.

Angie Pontani

Dirty Martini

O vedremo se nascerà una nuova stella capace di oscurare le odierne regine del burlesque: la spregiudicata Angie Pontani, la burrosa Dirty Martini e ovviamente manco a dirlo l’elegantissima Dita Von Teese, icona glamour consacrata.

Dita al Crazy Horse di Parigi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Venerdì 11 febbraio finalmente uscirà anche in Italia il film “Burlesque” di Steven Antin; in realtà le critiche sono state pessime, però chi si vuole perdere il ritorno di  Cher al cinema? Per altro accanto a lei recita Christina Aguileira, che una volta tanto potrà abbondare con lustrini e piume senza finire nella classifica delle peggio vestite!

Cher in una scena del film

Nel fine settimana successivo nello spazio T35 di via Tortona si svolgerà la prima edizione del Milan Burlesque Award, un festival di respiro internazionale che vedrà fra le tante iniziative, una gara tra 20 selezionate performer. Ve l’abbiamo detto è burlesque mania!

Le nuove applicazioni per iPhone del 2011

9 Feb

Dopo avervi suggerito l’acquisto dell’iPhone e dopo avervi indicato quali applicazioni del 2010 scaricare per cominciare a divertirvi con il vostro apparecchio, adesso è necessario scoprire le utilità che Apple ci offre nel nuovo anno.

After I suggested you to buy the iPhone4 and the best 2010 app to enjoy your phone, we’re now going to discover the new utilities by apple in this new year.

Ogni mese vengono create tantissime applicazioni più o meno funzionali; come sapete  il mio compito è quello di fornirvi quelle più utili e bizzarre, quelle che possano aiutarvi ad affrontare la vita quotidiana a colpi di click. Chiariamoci insieme le idee:

Lots of apps are developed every month – some are useful, some not: as you know I wanna suggest you the most useful and curious, wich can help you in your everyday life click by click. Let’s referesh our mind!

MUSIC – TAP DJ


Una speciale consolle in miniatura. Si sa che la figura del dj è piena di fascino e la curiosità di capire come funzionino gli strumenti del mestiere è abbastanza comune. Tap dj vi permette di mixare le vostre tracce preferite, modificarle con l’equalizzatore integrato e salvare la vostra musica per proporla agli amici. Con solo 1,59 euro e un po’ di pratica imparerete le basi del mixaggio. Così, anche voi potrete sentirvi dei dj alle prime armi. Divertente e originale!

A special mini console. You know that a dj is a very charming figure and everyone wants to know how this job really works. Tap dj makes you able to mix your favourite track, to modify them using an equalizer and, finally, saving your songs to let your friends listen to them. Just 1,59 euros and a little pratice and you’ll learn how to mix. And feel lika a real (beginner) dj! Funny and original!

TRAVEL – KAYAK

Un tour operator sempre con voi. Viaggiatori last minute, esploratori senza meta, risparmiatori incalliti, qualunque siano le vostre esigenze di viaggio Kayak non può mancare nel vostro iPhone. Un vero e proprio organizzatore che vi indica l’albergo disponibile più vicino, il volo più economico, gli autonoleggi in cui trovare offerte speciali e molti altri servizi tra cui un utilissimo elenco di cose da portare in viaggio, per i più sbadati. Intuitiva e funzionale!

An always-with-you  tour operator. Last minute travellers, cruise explorers, extreme money saver: whoever you are you need Kayak in your iPhone. A real planner to find the nearest available hotel, the cheapest flight, rent-a-car- special offers and so on. And a checklist of “don’t forget” items. Intuitive and useful!

UTILITY – WORD LENS:

Un traduttore grafico simultaneo. Nuovissima applicazione che vi permette di tradurre in tempo reale senza digitare neanche una lettera sul vostro touchscreen: basta azionare la camera del vostro iPhone, puntarla sul testo da tradurre e così apparirà il testo tradotto. Vi consiglio di aspettare ancora un po’ prima di scaricarla perchè, ahimè, è disponibile soltanto in inglese e in spagnolo; ma siamo sicuri che presto verrà pubblicata anche la versione in italiano. (Vi aggiornerò in merito). Innovativa e curiosa!

An instant graphic translator. A really new app that allow you to translate in real time without writing anyting: just turn on your camera, take a picture of the text you wanna translate and you’ll have it in a few seconds. I suggest you to wait before download because this app is available just in english and spanish. By the way, I’m sure that an italian version will be soon released. (stay tuned, I’ll check it out). Innovative and smart!

SOCIAL – WORDPRESS

Il vostro blog a portata di iPhone. Per noi di Wardrobe è un’applicazione fondamentale. Se anche voi avete un social blog e dovete quotidianamente controllare i vostri post, correggerli, pubblicarli, accettare nuovi commenti, cancellare messaggi spam e non avete con voi un computer basta scaricare WordPress sull’iPhone, effettuare il login con i vostri dati personali e aggiungere il/i blog in cui scrivete. Essenziale e comoda!

Your blog on your iPhone. For the Wardrobe staff, essential. If you have a social blog, too, and you have to check your post, edit and publish them, accept new comments and delete spam – but you don’t have your pc with you – just download WordPress on iPhone, log in and add your blog. Essential and useful!

MODA E ACQUISTI – WARDROBE:

Un guardaroba virtuale per fashion victim. L’applicazione fatta apposta per i nostri lettori finalmente è arrivata e guarda caso si chiama proprio Wardrobe. È ora di dire basta alle cento snervanti prove outfit davanti allo specchio prima di uscire. Con Wardrobe occorre soltanto fotografare tutti i propri indumenti nell’armadio comprese scarpe e accessori (roba di poco conto!?) e poi provare gli abbinamenti direttamente sull’iPhone. E se non vi piace la combinazione potrete shakerare il telefonino ed ecco un nuovo outfit. Meno sudore e meno bile. Cool e utile!

A virtual wardrobe for fashion victims. That’s the perfect app for our readers and, by chance, it’s called Wardrobe. It’s time to say stop to frustrating outfit test in front of the mirror before going out. Using Wardrobe you just have to take a picture of every single item in your real wardrobe and try how to match them on your iPhone. And if you don’t like how the outfit works, just shake the phone and a new outfit will appear. Save yourself the trouble of “the match”. Cool and useful!

CINEMA & TV – IMDb FILM & TV:

Un archivio cinematografico completo. IMDb è ‘applicazione perfetta per tutti i cinefili e gli amanti delle serie televisive: oltre a fornirvi un elenco completo con i film in uscita e gli orari di proiezione nelle sale vicine a voi, tramite localizzazione GPS, IMDb vi offre anche una sezione dedicata ai film che usciranno a breve, quelli che hanno incassato di più al box office in USA, le novità in DVD e Blu-Ray e infine una classifica con i migliori film divisi per genere e i 100 peggiori film di sempre. La sezione TV è invece dedicata alla serie televisive di maggior successo con brevi descrizioni dei vari episodi, i voti degli utenti, il cast principale di ciascun episodio, gli sceneggiatori e tutto il cast tecnico. Completa e interessante!

A complete cinematic archive. IMDb is the perfect app for cinema and tv series addicted. You can find a complete list of coming soon movies, timetables of cinemas next to you – thanks to GPS – USA box office hits, nwe DVD and blu ray movies and a chart of best/worst movies ever. The TV  section deals with most successful series with a brief summary of every episode, user’s ratings, the cast and many more info. Complete and interesting!

UTILITY – VIBER

Un nuovo modo di chiamare gratuitamente. Quante volte vi sarà capitato di essere rimasti senza neppure un centesimo nel vostro cellulare e di dover chiamare urgentemente qualcuno? Con Viber per Iphone questo non sarà più un problema. Questa app di nuova generazione vi permette infatti di effettuare chiamate ad altri utenti iPhone che hanno anche loro Viber tra le proprie applicazioni. Ovviamente la qualità delle chiamate non è paragonabile a quella a cui siete abituati con il traffico voce tradizionale ma comunque vi permette di comprendere benissimo la conversazione: il bug e’ rappresentato soltanto da 2-3 secondi di ritardo nella trasmissone sonora. Alternativa e smart!

A new way to call for free. How many times did you need to call someone but realized to have no money? Using Viber this will be not a problem anymore. This new generation app allow you to call others iPhone users having Viber. Of course, the quality of the call can’t be compared to a normal call one, but you can understand the whole conversation in any way. Just a little bug: 2 or 3 seconds of delay. Alternative and smart!

Come abitudine vuole, adesso aspetterò i vostri commenti al post e soprattutto i nuovi suggerimenti sulle nuove applicazioni scoperte direttamente da voi: suggeritemene quante più potete scivendo a thewardrobemail@gmail.com. A voi la parola!

As usual, I’ll be wait for your comments and suggestion about new app used by you: contact me at thewardrobemail@gmail.com! Enjoy!

Lady GaGa e la dedica speciale sulla sua Birkin

16 Apr

Lady GaGa adora i suoi little monsters e non perde occasione per dimostrarlo. Al suo arrivo in Giappone – dove sono previste diverse tappe del suo tour – la cantante ha sfoggiato sul braccio e sulla sua Birkin Bag – valore di mercato minimo 5.000 dollari – un vero e proprio graffito in caratteri giapponesi.

“I love little monster, Tokyo love” il significato della scritta creata per coccolare i suoi fan del Sol Levante. PEr i suoi fan questo e altro… che volete che sia una Birkin bag?

Anna Wintour detta legge a Milano: “Accorciate la settimana della moda”

5 Feb

E gli stilisti entrarono nel panico.

La potentissima direttrice di Vogue America ha mandato nel caos gli stilisti e la Camera della Moda milanese. A meno di 20 giorni dall’inizio della Settimana della Moda di Milano, Anna Wintour ha fatto un giro di chiamate, dicendo che 3 giorni bastano e avanzano per sfilare. Anche perché ci sono gli Oscar e lei non può certo perdere una preziosa settimana della sua vita a guardare le sfilate milanesi.

La Settimana della Moda è prevista dal 24 febbraio al 2 marzo, ma la Wintour ci sarà solo per il weekend. E quindi tutti gli stilisti più importanti hanno deciso di spostare le date, facendo accavallare gli show tra di loro e creando il caos più completo tra gli addetti ai lavori, i giornalisti e i buyer.

Solo Laura Biagotti non si muove di un millimetro. Lunedì era e lunedì sarà, ha detto. Mentre Prada, Armani, Fendi e molti altri hanno scatenato il panico, spostando le date come delle trottole impazzite.

A quanto pare anche a Parigi sono arrivate delle telefonate, con la richiesta di adeguare il calendario ai desideri d Anna Wintour, ma oltralpe nessuno si è scomposto più di tanto.

Fonte della notizia: Repubblica.it

Victoria Beckham designer di interni a Dubai

27 Gen

Pare che Victoria Beckham abbia preso accordi per sovrintendere alla realizzazione di un hotel extralusso su Isla Moda a Dubai. Si parla di circa 40 milioni di dollari in cambio della sua consulenza su mobili, stanze e divise del personale. Non c’è ancora nulla di definito e questi sono solo “rumors” di Mirror UK. Ma tra le tante occupazioni di MRs Beckham ci mancava solo quella di architetto.

Su Isla Moda è già all’opera Karl Lagerfeld, che sta realizzando una serie di case super esclusive. Ovviamente limited edition.


Moda&marketing: come una diva diventa stilista

24 Gen
.

SJP in una scena di Sex and the city - il film

La vera moda nel mondo della moda sta diventando la collaborazione con attrici superglamour osannate dalle donne di tutto il mondo per il loro stile. Le dive in questione non sono semplici testimonial ma si trasformano in vere e proprie stiliste – creative per le maison. In questo periodo un’ondata di star lancerà la sua linea in collaborazione con un grande marchio.

Sarah Jessica Parker è stata nominata in questi giorni presidente e direttore creativo del brand americano Halston Heritage, una linea della Halston fatta da molti pezzi d’archivio e capi vintage. Alexa Chung collaborerà invece con Madwell ideando t – shirt, jeans skinny e abiti a pois. E ancora Emma Watson disegnerà per People Tree.

Senza contare la pessima figura di Lindsay Lohan, scaricata da Ungaro dopo che lei stessa aveva annunciato che avrebbe collaborato con la maison per realizzare una linea.

Capisco che la moda vada rilanciata e che la crisi abbia rallentato i consumi ma è davvero il caso di coinvolgere delle celebrities affidando loro dei compiti così “tecnici”? Ci sono in giro migliaia di giovani creativi e designer che aspettano solo la loro grande occasione, che cercano di farsi strada… e la maggior parte di loro non ce la farà. Perchè una come Sarah Jessica Parker – che io adoro – può avere questa opportunità? In virtù di cosa? Tutti i look che abbiamo visto in Sex and the city sono opera di Patricia Field. Lo sappiamo tutti.

Tra l’altro SJP ha già lanciato una sua linea qualche anno fa. Si chiama Bitten ed è stata commercializzata solo negli USA. Io sono andata a vedere di che si trattava su Internet e… volete la verità? Una linea basic veramente anonima e orrenda!

Lady GaGa per Haiti

20 Gen

Lady Gaga si sta impegnando a fondo per dare il suo contributo alle popolazioni colpite dal terremoto ad Haiti. Sul suo sito ufficiale sono in vendita le  Lady Gaga’s Haitian Relief T-shirts: tutti i proventi andranno ovviamente alle famiglie colpite dal sisma. E non è tutto. L’intero incasso del concerto newyorkese del 24 gennaio andrà agli haitiani.

Brava GaGa.

Fonte della foto: InStyle.com

.

Piccoli vip crescono – ma come?

18 Gen

11.000 dollari al mese. Non è lo stipendio di un medio dirigente d’azienda ma la paghetta mensile di Maria Lourdes, la figlia di Madonna. La ragazzina, che cerca sempre più di farsi notare agli eventi mondani e ha preso parte anche a video della madre, va a scuola in limousine e ha anche una sua stylist personale. A questo punto mi chiedo come faccia a stare dentro con le spese. Altri campioni della diseducazione – sarò bacchettona ma questi bambini non avranno mai il senso del denaro e del valore delle cose – sono Julia Roberts, che assegna 8000 dollari a testa ai suoi gemelli e i coniugi Cruise, che assegnano all’odiosissima Suri 4000 dollari al mese. E per la cronaca, il prode Tom è in procinto di pagare alla moglie Katie 75.000 dollari come indennizzo (!) per una seconda gravidanza. Niente scandali, era tutto scritto nell’accordo prematrimoniale. Ah, l’amore.

Fonte della notizia: Repubblica Trovacinema e Now Magazine

Essere Anna Wintour in tempi di crisi

16 Gen

Tempi duri anche a Vogue. La crisi in America è ancora forte e i tagli alle spese superflue sono necessari per la sopravvivenza di qualsiasi azienda. Anche di Vogue. E così, pare che anche alla “grande capa” di Vogue e al suo staff sia stato detto: basta limousine, se dovete muovervi andate in metro (!) Ovvero: nessuno pagherà più i vostri capricci.

Non ci sono fughe di notizie riguardanti la reazione della Wintour: ma voi ce la vedete in metropolitana, pressata dai pendolari e dai comuni mortali che vanno al lavoro ogni giorno?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: