MFW a/i 2011-2012: Gucci (il dettaglio che fa la differenza)

18 Gen

Una delle collezioni più belle di questi giorni: Frida Giannini prosegue lungo la linea dell’eleganza e del lusso, una formula perfetta per esaltare la qualità e le abilità del Made in Italy. Il dettaglio fa la differenza, e allora vale la pena soffermarsi sui particolari degli outfit e annotare questi consigli di stile.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La maglia girocollo in cachemire è il primo must have di questa collezione:  da indossare anche sotto l’abito, visto che il collo è leggermente più ampio e si può indossare sotto la cravatta ( altro must have quelle a fantasia check).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La pochette da taschino è l’accessorio fondamentale a patto che sia a fantasia e non abbinata nè alla camicia, nè alla cravatta. Questi sapienti accostamenti di colore possono essere un perfetto vademecum.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il pantalone è il vero grande protagonista di queste sfilate: Gucci rievoca gli anni ’70 ammorbidendoli sotto e lasciandoli cadere sulla scarpa quasi come se fossero senza orlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: