Una mattina alla Rinascente, tra Givenchy e “Ma come ti vesti?!”

2 Ott

Amando alla follia “ma come ti vesti?!”,  il programma trasmesso da Discovery Real Time, anche stamattina sono stata alla Rinascente, che ha ospitato la presentazione del libro di Enzo & Carla e i loro consigli di stile.

simonamelani, carla gozzi, andrea vigneri

Arrivata al secondo piano Enzo Miccio mi viene incontro “Tesoro, carina, vuoi sfilare con noi?“. Non me lo sono fatta dire due volte e in un secondo mi hanno spedita al make up.

simonamelani, enzo miccio, andrea vigneri

Ho incontrato Alice Tessitore, make up artist di Givenchy alla Rinascente, che mi ha dato qualche consiglio durante la “seduta trucco” e mi ha fatto provare i fantastici prodotti della maison. In pillole i suoi consigli e il riassunto della nostra chiaccherata. Le immagini si riferiscono ai prodotti che Alice ha usato per realizzare il mio make up da giorno, effetto naturale.

  1. se volete che il trucco duri di più, preparate la base con cura e pazienza. Usate un decongestionante per le occhiaie, preferibilmente roll on e passatelo anche dove poggiano solitamente i naselli degli occhiali. Se terrete il prodotto in frigo, l’effetto sarà potenziato. Applicate poi un siero per levigare la pelle e restringere i pori e infine un velo di crema idratante.

  2. Usate l’illuminante sull’angolo interno dell’occhio e sulla palpebra rigida. Quando andate di fretta, può sostituire l’ombretto.

    Fondotinta Matissime - Amber

  3. Il fondotinta compatto evita l’effetto maschera ed è più versatile. Applicatelo con un pennllo per un effetto cipria, con la spugnetta per un effetto coprente. Anche quando usate solo il pennello, non dimenticate di applicare il fondotinta con una spugnetta sulle zone che presentano imperfezioni.

    Palette siena silhouette

  4. Per l‘ombretto usate una palette già “composta”: eviterete di sbagliare abbinamenti e di fare pasticci. Usate la tonalità più scura sulla piega interna dell’occhio e come sostituta della matita sulla palpebra inferiore, applicandola con un piccolo pennello rigido. Dura molto di più della matita.

    Inspiration Rose

  5. Blush. Non può mancare in un look naturale, ma spesso dà l’effetto heidi. Meglio usare una palette anche in questo caso, passando il pennello in maniera obliqua e leggera.

  6. Labbra: obbligatorio l’uso di matita, rossetto e gloss. Per una durata perfetta.

STRUCCARSI

Quante di voi usano le salviettine struccanti? Io si. Alice quasi mi guarda male: vanno bene solo in viaggio o quando si va di fretta. Struccarsi è un rito sacro, che può salvare la nostra pelle.

  1. iniziate dagli occhi, con lo struccante adatto su un dischetto di cotone e aiutatevi con un cotton fioc per eliminare i residui
  2. passate al viso usando il latte detergente. Ma non versandolo su un batuffolo di cotone! Insomma ho scoperto che per tutta la vita ho sbagliato! Il latte si applica abbondamentemente sul viso e si “spalma” come una crema. Massaggiate il viso e rimuovete tutto con una velina.
  3. Il tonico, infine, è fondamentale per rimuovre gli ultimi residui di trucco e per restingere i pori.

Annunci

3 Risposte to “Una mattina alla Rinascente, tra Givenchy e “Ma come ti vesti?!””

  1. cooltip.it 13 ottobre 2010 a 14:53 #

    Fantastici questi consigli!

  2. anna 2 gennaio 2011 a 16:09 #

    se mi è piaciuto? caspita!!!mi sono stampata le pagine,
    per seguire attentamente i consigli. ma il roll on per
    gli occhi è della givenchy ? come palettes a me personalmente sono piaciute di più quelle con il viola
    e con il blu e verde dell’ultima collezione invernale.

    • simonamelani 2 gennaio 2011 a 17:46 #

      grazie anna!
      si, il roll on consigliato è quello givenchy ma se voi optare per qualcosa di più economico puoi scegliere il Garnier (a 10 euro circa). Il mio trucco è tenerlo in frigo, funziona due volte meglio.
      Se cerchi qualcosa che abbia anche un effetto antirughe, il top è la crema contorno occhi Nivea Q10 (che fa anche da antiocchiaie) Personalmente la uso da un mese e ti assicuro che funziona! (anche qui, il prezzo è poco meno di 10 euro)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: