Viaggiare leggere. Sciarpa 3 in uno.

31 Ago

Qualcuna di voi dovrà ancora andare in vacanza, nonostante agosto sia finito. E molte saranno alle prese con il fatidico bagaglio da 10 kg – non un grammo di più – di Ryanair. Io quest’anno sono partita in aliscafo, quindi per 4 giorni mi sono portata dietro il mondo. Ma mi sono ritrovata ad indossare per due sere di seguito una sciarpina in cotone di  Zara, maculata a fondo rosso. Come? Così!

Per sdrammatizzare il tubino nero ho usato la sciarpa come un turbante, lasciando aperta la parte dietro per far uscire un po’ di capelli. Non occorre una grande precisione: i risultati migliori con questa versione li ho ottenuti lasciando fare un po’ al caso e un po’ alla fretta…

Ovviamente, alle 5 del mattino e appena tornata dalla discoteca la sciarpa si p rivelata molto più utile nella sua funzione originale. La seconda sera la sciarpa si è trasformata… in un top! Asimmetrico, monospalla e senza l’aiuto di orride spille da balia. Ho abbinato una minigonna jeans, scarpe con plateu effetto jeans e una pochette grigia vintage.

Potete riprodurre il tutto con il vostro foulard preferito ma attenzione… deve essere abbastanza largo o rischiate di strozzarvi – parlo per esperienza 😉

ps: lo ammetto, mi vergogno molto a postare i miei outfit come fanno le altre blogger, anche perchè il taglio del blog non è questo. Ma questa idea mi sembra particolarmente riuscita e quindi la volevo condividere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: