E quindi Direttore… come dovremmo vestirci?

10 Mag

l'immagine è tratta da vogue.it

Franca Sozzani distribuisce perle di “saggezza” quotidianamente dal suo blog sul sito ufficiale di Vogue. Ultimamente però mi sono trovata a non condividere alcune cose, come il suo post sulle “Working girls”.

Il direttore è terrorizzata dall’arrivo dela bella stagione, che sdogana infradito, mini o magliette scollate negli uffici. “alle povere working girls non pensa nessuno”. Ma lungi dal dare qualche consiglio a chi, come me, passa otto ore al giorno dietro la scrivania, il Direttore ci bastona tutte. Da quelle con il tailleur a quelle con le tette al vento. Insomma, cuociamo pure nel nostro brodo.

Il buon gusto, comunque, non è un optional. Ridicolo dividere in categorie le donne al lavoro. Meglio che ognuna pensi a quello che le sta bene e che, pur nel rispetto del luogo, non diventi mortificante per compiacere vecchie regole o semplicemente il gusto di uno. Di quello che comanda!” continua la Sozzani. Si ma… che vuol dire??

E visto che, per tutta la durata del post ci sono solo critiche feroci e nessuna soluzione, anche se non sono la Sozzani, qualche consiglio lo do. Ovvero, sbizzarritevi con gli abitini – tinta unita e non si sbaglia mai –  e limitate l’uso dei tacchi (alla Sozzani infastidiscono anche quelli). Ma niente infradito… puntate su sandali colorati o ballerine. Gli accessori possono – devono! – essere colorati, come i gioielli in vinile di Tatty Devine nella foto.  E voi, come vi vestite in ufficio?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: