L’Italia con le poppe e quella col cervello

18 Giu

L’eurodeputato dell’Udc, ex PDL, Vernola, intervistato da Rupubblica, ammette di non aver avuto prospettive nel partito del Presidente perchè sporvvisto di poppe di ordinanza. Poppe, proprio così. E non è un termine che usa tanto per. Poppe è il termine usato da un suo ex amico di partito, che gli spiegava come vanno le cose nel PdL.
Insomma, un metodo antidemocratico di selezione della classe dirigente, una discriminazione al contrario. Magari fosse così. nell’uso di quell’espressione c’è tutto il disprezzo per le donne, il loro essere carne da macello, il loro essere parte del bordello privato dell’imperatore.
Circolano tante rivelazioni, tante starlette che vengono alla ribalta con le loro torbide storie vere o presunte, donne che parlano per ripicca. Perchè l’ultima delle tante ammette candidamente di aver chiesto un “favore” al presidente e al suo enturage e, dato che lei non si è prestata a trascorrere la notte a Palazzo Grazioli, di essere stata silurata, politicamente e personalmente. Insomma, la signorina si era messa in fila per la clientela, ma in cambio non le si chiedevano pacchetti di voti – come fanno i democristiani, quelli si che rispettano il genere umano – ma le si chiedeva di “allargare le cosce”.
Perdonate la volgarità, ma se in questo paese uno come Berlusconi fa il presidente del consiglio e gli italiani stanno a guardare, se dico qualche volgarità anche io magari ho delle prospettive. Magari mi invitano a Porta a Porta.

La questione è ben più politica di quello che vogliono farci credere. Un bugiardo, un puttaniere, un corruttore ci governa da troppo tempo. E all’Italia col cervello si è sostituita quella delle Poppe. Non mi resta che espatriare, e non perchè mi ritengo fornita di sovrabbondante materia cerebrale. Semplicemente, non ho abbastanza tette per andare avanti. A meno che non cisi riprenda da quest’incubo collettivo e si chiedano le dimissioni del premier. Tutti, indistintamente. Compresi quelli che l’hanno votato. Perchè sulla scheda c’era scritto Berlusconi Presidente, non Berlusconi Macho Man. E l’Italia ha bisogno di un presidente del consiglio che non passi le sue giornate a corrompere, mentire e scopare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: